Change Area Sign In Register
Home Community Services For Sale Vehicles Real Estate Jobs
    Post Classified 

Video Or Photo Services For Your Presentation Or Trade Show

Details
Posted By:
Info
Posting ID:
5043o3711
Location:
Documenting Presntations, Conferenc
Telephone:
(408) 320-5055
Tags:
Share
 Facebook  Twitter  MySpace
Bookmark and Share
 
Reply to: We are a video and photo production company specializing in video and photography coverage for special events taking place at hotels such as conferences, trade shows and presentations. We also offer webcasting services. We use top of the line pro video and photo cameras and sound equipment such as professional lavalier microphones, audio sound boards, etc. If you need documentation of your special event such as a trade show, conference or special presentation, and would like to get it recorded or photographed, please, consider our media services. We also offer multi camera coverage. Please, call us now to get a quotation at (408) 320-5055 . We are also available on a short notice. www.americanpix.com Specializing in documenting presentations since l99O videographer videography video______ (408) 320-5055 ______________________________________________________________ La dichiarazione di Monti circa la sostenibilità del servizio sanitario nazionale non è stata certo una scivolata e anche la sua successiva precisazione tutto è stato fuor che una smentita. "Si dovrà pensare a nuove forme di finanziamento e di organizzazione": le parole sono state molto chiare e precise e, va detto, per niente condivisibili. E sono le stesse che il governo aveva scritto quest'estate nel documento ufficiale di presentazione della cosiddetta "spending review": "Conseguire i risparmi anche attaccando i confini dell'intervento pubblico", decidendo "se un'attività può essere mantenuta all'interno del settore pubblico, se deve essere rimandata per intero verso il settore privato dell'economia oppure se il coinvolgimento pubblico nel suo sostegno deve essere ridotto". Altro che scivolata, è un intervento a gamba tesa che ha lasciato spiazzato lo stesso ministro Balduzzi, che si affanna a precisare, a negare quello che ormai a tutti è palese: l'attacco è al sistema universalistico, "una conquista che non ci possiamo più permettere". E' questo il refrain del momento, supportato da argomentazioni apparentemente molto "tecniche", ma in realtà molto ideologiche. Allora, proviamo a mettere le cose in ordine. Non sostenibile? Davvero la sanità italiana non è finanziariamente sostenibile? Cominciamo con il dire che la spesa sanitaria italiana (pubblica e privata) è al 9,3% del PIL (di cui il 7,3% di spesa pubblica). La media Ocse è al 9,5%, con punte del 12% (Olanda) e con Francia e Germania che arrivano all'11% del PIL mentre la Gran Bretagna si ferma al 9,6%. Dunque l'Italia è il paese tra i più avanzati in Europa che spende meno, esattamente - secondo il rapporto CEIS 2012 - per ogni italiano un quarto in meno di quanto spendono Germania, Francia e gli altri tre Paesi dell'Europa a 6 (Belgio, Lussemburgo, Paesi Bassi).

Contact Poster
* Your Email:
* Message:
* = Required information.

Related Posts

  Areas Safety Tips Tell A Friend Link Us Contact Us  

© 2016 AdsInUSA.com - All Rights Reserved.